Macroclemys temminckii, comunemente nota come tartaruga alligatore, è una tartaruga appartenente alla famiglia Chelydridae. È l'unica specie del genere Macroclemys.

Distribuzione e habitat

Comune negli Stati Uniti centro-meridionali, occupa l'intero bacino fluviale del Mississippi.

Descrizione

È una delle tartarughe palustri più grandi al mondo, può raggiungere i 100 kg.
Ha un carapace di colore grigio o brunastro misura da 34 a 66 cm e oltre. Il piastrone è piccolo e grigiastro. La testa è massiccia e le mascelle sono uncinate, la coda è molto lunga.
Una particolarità è la presenza di un'appendice rossastra a forma di verme presente sulla lingua che viene utilizzata per attirare le prede, pesci, crostacei e piccoli mammiferi.

Biologia

Queste tartarughe sono molto legate alla vita acquatica e raggiungono la riva solo per la deposizione delle uova. Spesso sono invisibili nel loro ambiente perché ricoperte da uno spesso strato di alghe.

Riproduzione

Gli accoppiamenti sono subacquei, avvengono tra febbraio e aprile. La tartaruga alligatore depone da 10 a 50 uova sferiche che si schiudono dopo 60-100 giorni tra aprile e giugno .