Nome comune: Tartaruga Cinese dal collo striato.

Nome scientifico: Ocadia Sinensis.
Famiglia: Emydidae.
Provenienza-habitat: Questa tartaruga asiatica occupa gran parte del territorio, dalla Cina sud-orientale, al Vietnam e Taiwan. Vive in paludi stagni e canali in fondali fangosi.
Caratteristiche: Questa specie è nota per la sua coda molto lunga, ha sul carapace tre carenature e sul collo presenta delle striature chiare. Può arrivare a misurare fino a 20 cm.
Vita in cattività: Prevalentemente acquatica, quindi bisogna allevarla in ampi acquaterrari ben riscaldati e con lampade UV che puntano sulla zona emersa. Può essere allevata all’aperto tutto l’anno però non prima che sia diventata adulta, anche se teme particolarmente il freddo.
Temperatura: 25°C
Alimentazione: Quasi esclusivamente vegetariana in natura, ma in cattività non disdegna di alimenti d’origine animale, quindi pesci chiocciole molluschi, anche se, bisogna alimentarla per lo più con alimenti vegetali.
Dimorfismo sessuale e riproduzione: Il dimorfismo sessuale in questa specie non è molto pronunciato si può notare solo dal piastrone leggermente concavo del maschio e dall’apertura cloacale posteriore al margine dello scuto sopracaudale. La maturità sessuale tra i 5 6 anni d’età. Le femmine depongono da 2 a tre volte nell’arco dell’anno.

Tartarughe

www.naturaearte.altervista.org