Sirratte (Syrrhaptes paradoxus) cm 38. Comune. Ad inter­valli di un certo numero di anni invade in stormi più o meno i numerosi tutta l'Europa occidentale spingendosi sino all’Inghilterra, dove ha sporadicamente nidificato, Il Sirratte com­pie anche più piccoli spostamenti periodici ed è comunque facile vederlo in luoghi lontani da quelli a lui abituali. Vive soprattutto nella steppa, ma durante i suoi spostamenti si rinviene in quasi tutte le regioni aride e sabbiose. Segni distintivi sono le lunghe timoniere centrali e una grossa macchia nera sul petto. Da notare anche le copritrici alari inferiori molto chiare. La femmina ha una sottile riga nera sulla gola ed è priva di sfumature arancioni sul collo. Ge­neralmente lo si incontra in gruppi numerosi e chiassosi. La. voce consiste di due o tre note.