Porciglione (Rallus aquaticus)

Classificazione Ordine Gruiformi, famiglia rallidi.

Caratteristiche Lungo sui 28 cm, È il più grande dei Ralli; presenta una colorazione del piumaggio marrone olivastra con strisce nere superiormente, i fianchi sono barrati di bianco e nero, il sottocoda è biancastro, i lati della testa e il collo sono grigiastri. Le zampe hanno color marrone o tendenti al verdastro. Il becco è lungo e rosso, le zampe presentano dita lunghe.

Ambiente Zone palustri, stagni, fiumi e laghi con molta vegetazione acquatica.

Diffusione Europa, Asia, Africa nord occidentale.

Vita e abitudini Nidifica tra la vegetazione acquatica in un nido costruito da entrambi i partners e fatto di foglie, erba, vegetazione acquatica, ecc. Il maschio inizia la costruzione di diversi nidi prima che uno sia accettato dalla femmina. Questa depone due covate costituite generalmente da 6-10 uova (talvolta 5-16). L'incubazione è fatta da entrambi i sessi, ma principalmente dalla femmina e dura 19-20 giorni. I nidiacei, nidifugi, sono allevati dai genitori e diventano indipendenti a circa 7-8 settimane di età. Il porciglione emette un verso caratteristico. Si nutre di invertebrati vari (insetti, ragni, crostacei, molluschi, anellidi), nonché di piccoli pesci e sostanze vegetali (erbe, semi, bacche, frutta).

Più frequente all'alba e al tramonto, è più facile udirlo che vederlo. Ha un « canto » molto vario, più penetrante che musicale, e fa sentire la sua voce soprattutto di notte dai folti canneti o quando viene disturbato. A parte squittii, gemiti e grugniti, emette anche un acuto « kik-kik-kik ».

 

 

Home      www.naturaearte.altervista.org