Oca Egiziana – (Alopochen aegyptiacus)

Diffusione e habitat

Originaria di una vasta zona dell'africa subtropicale. In Inghilterra è presenta una piccola popolazione stanziale. Tranquilla e gregaria, molto apprezzata dagli allevatori il suo aspetto elegante. Si adatta bene alla vita in cattività anche insieme ad altre specie di anatidi.

Caratteristiche morfologiche

Non presenta evidente dimorfismo sessuale.

Il piumaggio di base varia dal grigio al bruno-rossiccio a seconda della popolazione.

Caratteristica è la testa: zona perioculare e attaccatura del becco marrone scuro, parte superiore bruna e sottogola e collo grigio chiaro. Le ali sono brune con bande verdi e bianche. Zampe e becco rosso-arancio.
I giovani esemplari hanno colori meno marcati e testa completamente bruno-camoscio: Zampe e becco bruno-grigi.

Taglia da 63 a 73 cm.

Alimentazione e comportamento

Onnivora, si adatta bene a qualsiasi dieta. La coppia è molto legata e il maschio manifesta un forte istinto territoriale durante la cova. La femmina depone da quattro a otto (in nidi di fortuna tra gli anfratti del terreno o tra le radici di alberi) uova che cova per circa 33 giorni.

Acquatici

www.naturaearte.altervista.org