Cigno minore (Cygnus bewickii) cm 112 X 203. Fra tutti i Cigni questo č il meno comune. Sverna in baie riparate, sui laghi e grandi fiumi; d'estate nidifica nella tundra artica. Č molto simile ad un'edizione minore del Cigno selvatico, tuttavia la macchia gialla sul becco č meno estesa e, in confronto, il becco č pių piccolo di quello del Selvatico; il capo ha nel complesso un aspetto pių arrotondato. Si vede spesso sia da solo sia in famiglie, ma a volte se ne vedono stormė immensi, composti probabilmente da intere popola­zioni. L'immaturo e molto simile ad un piccolo Cigno selvatico, persino nella colorazione del becco; la voce č simile a quella del Cigno selvatico, ma č molto pių musicale e piacevole.

 Acquatici 

www.naturaearte.altervista.org